Apre la Festa de l’Unità

Carissime, carissimi, ci siamo, inizia la Festa regionale del Partito Democratico, che quest’anno teniamo a Melzo nell’ambito della locale Festa de L’Unità, un appuntamento che da molti anni spicca tra le oltre 100 Feste che si tengono lungo l’estate in tutta la Lombardia. Mi sembra una bella tradizione che la Festa regionale del nostro partito si tenga ogni anno in luoghi diversi della Regione: significa che ci rendiamo conto del bisogno che il PD si renda presente nei luoghi che le persone abitano, che sappiamo di dover essere noi ad andare a cercare il dialogo con i cittadini e che nessuno si culla nell’illusione che basti “esserci” per contare. Serve invece soprattutto farsi presenti, muoversi, ascoltare.

La Festa di Melzo è un appuntamento consolidato grazie al lavoro generoso e infaticabile di tanti Circoli del PD. È anche quello che siamo chiamati a fare come partito ed è una scuola, questa, in cui apprendere come dal lavoro comune può realizzarsi un bene superiore, più largo, più grande, più aperto e più condiviso. Grazie quindi a tutti i militanti della zona Adda-Martesana che ci ospitano facendo della loro casa la casa di tutti noi.

Affronteremo insieme tanti temi, ci occuperemo di questioni che sono prioritarie non solo per la vita del Partito Democratico ma per quella della Lombardia, del Paese, dell’Europa. E proprio di Europa parleremo, di Italia, di lavoro, di scuola, di sanità, di pubblica amministrazione, di giustizia e di lotta alle mafie, di territorio e di diritti, e lo faremo pensando alle aree urbane come alle periferie, ascoltando le nostre sindache e i nostri sindaci, i tanti giovani amministratori, dirigenti di partito ed esponenti del mondo del lavoro e delle professioni.

Abbiamo un grande lavoro da fare e abbiamo la forza e l’entusiasmo con cui intraprenderlo: è per questo che diamo vita a un appuntamento come questo in cui democrazia, libertà, solidarietà e giustizia saranno il filo conduttore, e in cui è fondamentale la presenza e il contributo di tutti. Anche il tuo, benvenuto!

Con amicizia, Vinicio Peluffo Segretario regionale PD lombardo

Incontro, confronto, musica, cibo, entusiasmo, fare comunità e aprirsi alla comunità.

Anche quest’anno, dopo una importante tornata elettorale, ripartiamo dal piacere di stare assieme, dalla passione per l’impegno. Ripartiamo dalla Festa de l’Unità di Melzo, una tra le feste più apprezzati in Lombardia, che quest’anno sarà regionale. Oggi facciamo i conti con un governo irresponsabile che di fronte alle paure e ai problemi risponde con la ricerca del nemico.

Un governo che ci ha portato in recessione, che vuole un’Italia debole e isolata in Europa. Ma è proprio a partire dai nostri territori, dall’impegno di ciascuno, che può rafforzarsi un’alternativa. Dobbiamo esserci per promuovere una politica con le persone e per le persone: è questo il senso di una Festa che coniuga l’offerta di uno spazio di dibattito con la volontà di aggregare uomini, donne, giovani e meno giovani.

Fare comunità è nel dna del Partito Democratico, è nello spirito di volontari e militanti, innamorati del progetto democratico, che non smettono di credere e di impegnarsi per costruire un futuro migliore. Idee, non paura, andare avanti, non indietro, confronto, non scontro. Sorrisi e storie diverse, ma anche sogni e progetti popoleranno la Festa de l’Unità di Melzo, un luogo dove tutti potranno sentirsi davvero a casa.

E tutto questo sarà possibile grazie alle tante volontarie e ai tanti volontari che voglio ringraziare per la generosità e la passione che non viene mai meno.

Buona Festa e avanti tutti!

Silvia Roggiani Segretaria metropolitana PD Milano

Quest’anno la festa de l’Unità della zona Adda Martesana diventa festa Regionale!

È sicuramente un riconoscimento per il tanto e importante lavoro fatto in questi anni, per il valore della festa in sé e per le continue proposte elaborate dai territori. Saranno giorni intensi e pieni di confronti, approfondimenti e idee. Ma qual è la finalità della nostra Festa de l’Unità? Senza dubbio l’incontro di persone con sensibilità diverse.

Attraverso uno stile e un linguaggio, che ci devono contraddistinguere, emergeranno i valori del nostro partito che contribuiranno alla costruzione di una Nazione più giusta e attenta agli ultimi. Richiamando quel Partito Democratico che fonda le proprie radici in un disegno popolare, fatto di ascolto, di visioni, di memoria e di innovazioni: aspetti di un vero partito riformista e progressista. Con questa festa dimostriamo di essere una comunità che si appassiona a valori alti e che non si chiude in sé stessa, ma si apre su più fronti.

Come ogni anno devolviamo parte del ricavato ad associazioni del territorio: quest’anno abbiamo scelto di valorizzare coloro che si spendono quotidianamente per combattere la piaga della violenza sulle donne.

Su questo tema la comunità democratica sarà sempre in prima fila, perché fino a quando ci sarà anche solo un episodio di violenza non potremo indietreggiare nemmeno di un passo. Con sincerità ringrazio tutte le volontarie e i volontari che rendono possibile questa bella Festa.

Buona Festa de l’Unità 2019

Alberto Fulgione – Coordinatore PD Zona Adda Martesana